“Si funciona bien, para qué cambiarla”? [Espejo ajeno?]

12 Jun

Interesante artìculo sobre cambio de un artìculo de la Constituciòn peruana. NOs presenta un material de rflexiòn/estudio interesante. Lo recomiendo. Seguimos orando por Venezuela. Gracias.
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
NOTA: a continuaciòn un comentario en lengua italiana, tenemos el orgullo y el honor de recibir visitas de nuestros hermanos italianos y/o italo-venezolanos. Bienvenidos al grupo Airesven.
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
A chi possa interessare!
Come da me annunciato, il tenente collonello Humala (4 volte golpista) propone di già cambiamenti nella Costituzione che permetteranno di aprire le porte agli interventi del Essecutivo in forma smisurata e tornare ad un passato del quale il Perù era riuscito ad uscire. Con gli ingressi economici e senza utilizzo dei soldi dello Stato aveva migliorato notevolmente servizi di infrastruttura, ecc.
Il cambiamento dell'articolo 60 della Costituzione peruviana apre nuovamente le porte alla corruzione, la cattiva gestione, l'utilizzo polìtico delle espropriazioni ed esercitare a fotocopia le stesse pratiche che hanno generato povertà e che martoriano il Venezuela di oggi con le politiche dell'ex-parà doppiamente golpista, chavhez.
Il giornalista afferma: "il cambiamento dell'articolo 60 de la Constituzione sarebbe nefasto per il paese"
Lascio la parola all'esperto. (in spagnolo)
Grazie
Blanca Briceno
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
http://diariocorreo.pe/m/columna/14008/c-93-si-funciona-bien-por-que-cambiarla/

Anuncios

2 comentarios to ““Si funciona bien, para qué cambiarla”? [Espejo ajeno?]”

  1. Consuelo Briceño Canelón. junio 12, 2011 a 2:07 pm #

    Importante artículo que permite reflexionar muy seriamente sobre la situación de Venezuela: VERSE EN ESE ESPEJO, PERUANOS Y OTROS PUEBLOS DE LA REGIÓN.

  2. leonarda junio 14, 2011 a 9:12 am #

    leggendo queste notizie ho l’impressione che ci sia, con l’apporto del foro di san paolo, una riconquista del potere i modo massiccio ed anche arrogante (come è tipico di questa forza politica) da parte del comunismo internazionale. Anche in italia, che come il venezuela si trova in una situazione geografica strategica, sta succedendo e mi preoccupa molto, perchè quando i comunisti hanno in mano il potere è difficile toglierglielo, perchè per prima cosa ti tolgono la possibilità di ragionare autonomamente ingarbugliando i fatti e le idee e, secondo passo, influenzando la magistratura per arrivare alla completa dittatura reale, anche se non ufficiale. è difficile poter ragionare con loro, perchè sono prepotenti e non ti lasciano possibilità di replica; inoltre, i loro ragionamenti sono falsi, incompleti, ma semplici, percui hanno molta presa.
    io mi chiedo, per esempio, come possa essere accettato uno come pisapia, neo sindaco di milano, che non è riuscito a condannare nè battisti nè il brasile.
    con affetto
    leonarda boidi

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s

A %d blogueros les gusta esto: